preventivo gratuiti.jpeg
ristrutturaeasynew -02
ristrutturaeasynew -02

INFO & CONTATTI


phone
whatsapp
scudo rellai-01

facebook
linkedin
instagram

RISTRUTTURA EASY HUB info@ristrutturaeasy.it

Via di Valle lupara,3 - 00148 - Roma 

Tel. +39.06.92.92.99.40

closeup-blueprint-architecture-layout-plan.jpeg

Napoli Lodi Busto Arsizio  Como Potenza Bergamo Mantova

Idee per la Tua Ristrutturazione

Soluzioni creative e pratiche per trasformare la tua casa in un luogo da sogno.

 

Il nostro BLOG

tw-12

Gas, ridurre i consumi

2022-09-22 17:31

author

News, ristrutturazione , superbonus 110, risccaldamenti, gas , bolletta gas , risparmio bolletta gas, risparmio bolletta ,

Gas, ridurre i consumi

Riscaldamenti abbassati di 1°C e accesi 15 giorni in meno

risparmio-gas-ristruttura-easy.jpeg

Riscaldamenti abbassati di 1°C e accesi 15 giorni in meno

 

Contenimento dei consumi di gas, diversificazione delle importazioni, produzione interna e investimenti in energie rinnovabili. Sono le strategie messe in campo dal Governo per far fronte alla minore disponibilità di gas e all’innalzamento del prezzo dell’energia causato dal conflitto tra Russia e Ucraina.
 
In attesa di realizzare tutti i punti del piano, l’azione immediata è rappresentata dal contenimento dei consumi del gas.

 

Il piano diffuso dal Ministero della Transizione Ecologica (Mite) prevede la riduzione di 15 giorni dei termini di esercizio degli impianti termici. L’accensione sarà posticipata di 8 giorni e lo spegnimento anticipato di 7 giorni.
 
La durata giornaliera di accensione sarà ridotta di un’ora.
 
Non ci saranno cambiamenti per le utenze sensibili, come ospedali e case di ricovero.
 
Sarà ridotta anche la temperatura interna degli edifici, che si abbasserà di 1°C. Le temperature da rispettare saranno 19°C nel settore domestico, uffici e commercio e 17°C nel settore industriale. Saranno inoltre previsti 2°C di tolleranza in più o in meno.
 
Saranno attivati monitoraggi su edifici pubblici, impianti condominiali, locali commerciali, punti a maggiore consumo, mediante il rilevamento dei dati giornalieri di consumo a livello di reti di distribuzione gas cittadine per valutare la risposta volontaria degli utenti, utilizzando i dati orari di prelievo ai punti di connessione tra le reti di distribuzione cittadine e i punti di riconsegna della rete di trasporto SNAM, che sono costantemente monitorati.
 
Saranno inoltre promosse misure comportamentali per sensibilizzare gli utenti ad un comportamento più virtuoso.
 

Gas, il piano per ridurre la dipendenza dalla Russia

Il piano del Mite comprende anche altre misure, come la diversificazione delle importazioni, che porterà, entro il 2025, alla sostituzione di 30 miliardi di Smc (standard metri cubi) di gas russo con circa 25 miliardi di Smc di gas di diversa provenienza.
 
Il Governo punta inoltre alla produzione interna e agli investimenti in energie rinnovabili. Le rinnovabili consentiranno di ridurre in modo strutturale la domanda di gas (circa 2 miliardi di Smc ogni 10 TWh circa installati) e le emissioni di CO2. Per questo prevede lo sviluppo di impianti per la produzione di energia elettrica rinnovabile offshore e onshore per circa 8 GW l’anno a regime dal 2023.
 
Tutte le misure messe in campo dal Governo porteranno ad una riduzione dei consumi coerente con il 15% del Regolamento UE, pari quindi almeno a 8,2 miliardi di Smc di gas naturale.